21
Mar 20

E’ mancata oggi la dott.ssa Annamaria Magri, vice presidente di Ori Martin e presidente di Ferrosider

E’ mancata oggi la dott.ssa Annamaria Magri, vice presidente di Ori Martin e presidente di Ferrosider, due tra le maggiori realtà industriali bresciane dell’acciaio.
Laureata in filosofia, cattedra di estetica all’Università di Padova, professoressa di filosofia presso il liceo cittadino Arnaldo, la dott.ssa Magri, è sempre stata molto presente nella vita culturale cittadina, sedendo da alcuni anni nel consiglio di amministrazione della Fondazione Musil. Amante dell’arte contemporanea, aveva frequentato sin da giovane le più importanti gallerie ed artisti internazionali.
Curiosa ed innamorata del bello, ma non solo, appassionata indagatrice della personalità di tutti coloro che le stavano attorno, lasciava un segno in tutti quelli che avevano l’occasione di incontrarla.
La sua personalità vulcanica raramente riusciva a passare inosservata.
In Ori Martin si occupava della charity sul territorio, ruolo che l’aveva portata a coordinare la sponsorizzazione per gli interventi a favore del restauro della Vittoria Alata.
I nipoti ne ricordano la grande generosità d’animo, ed una dedizione alla famiglia, espressa nella cura avuta per il padre Walter prima e per la madre Leontine poi. L’esuberante simpatia  la portava a sapersi relazionare con le più svariate persone pur mantenendo la propria indipendenza ed originalità.
Chi non la ricorda in giro per la sua città con la sua indimenticabile vespa arancione? Un pensiero a chi ha saputo lasciare dietro di sé una scia ed un profumo di gioia di vivere.