24
Set 19

COMUNICATO STAMPA: ORI MARTIN TRAFILERIA LARIANA DRAWING STEELS SPA

Ori Martin, gruppo siderurgico bresciano attivo nel comparto degli acciai speciali, ha rilevato la maggioranza del capitale di Trafileria Lariana Drawing Steels Spa di Barzago, nel Lecchese, di proprietà dei fratelli Angela e Michele Stefanoni che manterranno la loro presenza in azienda garantendo così la continuità aziendale.

Trafileria Lariana è una realtà con un fatturato 2018 di 13,4 milioni di euro, occupa 20 persone e - partendo dalla vergella prodotta da Ori Martin - produce filo trafilato destinato all’automotive ed all’industria meccanica.

Consolidando la propria capacità produttiva, Ori Martin entra,  con l’acquisizione del 70% del capitale di Trafileria Lariana,  in una nuova area di business con ottica di verticalizzazione dei semilavorati e di grande attenzione al mercato.

Nel consiglio della società siederanno Angela e Michele Stefanoni, Roberto de Miranda, Giovanni Marinoni Martin, Andrea Agnelli, mentre Luca Civati sarà l’Amministratore Delegato.

Ori Martin ha commentato: “Abbiamo scelto di entrare in un’attività esistente per allargare la nostra clientela, senza immettere nuova capacità produttiva in un mercato già saturo. Esprimiamo quindi piena soddisfazione per la conclusione di un’operazione che dà forza ad entrambe le realtà”.

I fratelli Stefanoni hanno commentato: “Siamo orgogliosi di entrare a far parte di un gruppo italiano prestigioso ed affermato come il Gruppo Ori. Questa partnership sarà un punto di partenza fonte di nuovi stimoli. Siamo entusiasti di unire le nostre forze e sinergie con l’obiettivo comune di investire, crescere ed affrontare le nuove sfide del mercato, per offrire un servizio sempre più completo, efficiente e focalizzato sul cliente.”

Trafileria Lariana è stata assistita dallo Studio CGP di Milano e dal team di PWC. Ori Martin dall’Avvocato Filippo Cecchetti di DLA Piper.